Testimone di giustizia denuncia: ‘Costretti a far nascere nostra figlia senza protezione’

E' sotto programma di protezione con la sua compagna e il figlio piccolo da 4 anni, riconosciuto come testimone di giustizia per aver denunciato camorra e corruzione negli appalti, ma ora che la moglie deve dare alla luce la loro secondogenita, lui e la compagna sono stati registrati in ospedale con il loro nome e […]

Articolo precedenteSalvò ragazzi annegando a Paestum, una targa a Sant’Anastasia
Articolo successivoVaccini, dietrofront del Governo: solo per quest’anno basta l’autocertificazione