Tripudio di colori, suoni e armonie per il settimo Festival del Folklore

Nonostante il vento e l'incidente occorso a Tony Esposito, assente  sul palco, il 7° festival del Folklore è stato il tripudio di colori,suoni, armonie e bellezza che tutti si aspettavano. Apprezzati dal pubblico i suoni della tradizione proposti dalle launeddas di Roberto Tangianu, dalla chitarra di Marino Derosas e dalla voce da primo premio di […]

Articolo precedenteServizi igienici a pagamento alla Reggia di Caserta. Per pochi centesimi un addetto sempre presente
Articolo successivoNapoli, 4220 aspiranti medici divisi tra biologia e matematica