Sono due i feriti dell'agguato davanti al carcere di Secondigliano

Oltre a Raffaele Russo, il detenuto in regime di semilibertà ancora in gravi condizioni all'ospedale San Giovanni Bosco, questa mattina un altro ospite del carcere di Napoli di Secondigliano e' stato ferito. Un detenuto 42enne, anch'egli in regime di semilibertà, con precedenti per reati contro il patrimonio, si e' presentato all'ospedale di Boscotrecase, nel Napoletano, […]

Articolo precedenteNapoli, De Luca annuncia: ''Lunedì inizia il montaggio delle telecamere alla Sanità''
Articolo successivoCaserta: tentò di uccidere due rivali, arrestato Brusciano, il braccio destro del boss Giuseppe Setola