Agerola, nascondeva droga tra i barattoli della dispensa: 30enne finisce ai domiciliari

Un insospettabile agerolese è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti. Il 30enne è finito nel mirino dei militari stabiesi durante un servizio di controllo in strada. Il giovane è stato bloccato ad un posto di controllo all’altezza della località S. Lazzaro. Dopo i controlli di routine, i carabinieri hanno notato uno strano nervosismo tanto da spingere ad un’ulteriore controllo: perquisizione nella vettura, ritrovando una dose di marijuana da due grammi. Così è scattata anche la perquisizione nel suo appartamento. I militari del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Castellammare hanno ritrovato in una dispensa in cucina, insieme a scatolame ed altri generi alimentari, dei barattoli di vetro e plastica contenenti erba essiccata e pronta all’ uso. Sono stati sequestrati circa 110 grammi di marijuana e G.C. è stato trasferito in caserma per le formalità di rito ed arrestato con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti. L’insospettabile agerolese è stato poi trasferito agli arresti domiciliari e nelle prossime ore comparirà davanti ai giudici del tribunale di Torre Annunziata per il rito direttissimo.