Camorra, ecco chi sparò contro Walter Mallo: il cognato di Nappello e il suo braccio destro. LE INTERCETTAZIONI

Si era impossessato di una casa popolare a Miano, quartiere Nord di Napoli, e da li' aveva deciso di dichiarare guerra al boss Carlo Lo Russo, creando un covo di killer. Cosi' ogni sera usciva armato con una 'paranza' e si spingeva, rione dopo rione, sempre di piu' verso il don Guanella, il quartier generale […]

Articolo precedenteParete, quella strage annunciata nel silenzio delle mura domestiche
Articolo successivoChampions: Napoli-Shakhtar in diretta anche su Canale 5 in chiaro