Napoli, mano dura sui Baretti di Chiaia: revocate 16 concessioni di occupazione di suolo pubblico

Dopo spari e accoltellamenti, l’attenzione è altissima nella stradina che ospita la movida di Chiaia. Le questioni di ordine pubblico sono diventate determinanti e ieri, una squadra di agenti della polizia municipale s’è inoltrata lungo via Bisignano per consegnare sedici revoche della concessione di occupazione del suolo pubblico ai proprietari dei locali che insistono nella zona. Niente tavolini per strada.
La revoca delle concessioni coincide con l’apertura di un nuovo percorso per i permessi: verranno rilasciati, automaticamente, solo a chi ha una piccola parte di marciapiede a disposizione davanti al locale. Chi affaccia direttamente sulla strada non potrà più sistemare sedie e tavoli. C’è ancora una settimana per adeguarsi alle nuove regole e poi presentarsi a Palazzo San Giacomo per scoprire se si ha diritto a un nuovo spazio esterno.