Napoli, prima chiede l’elemosina e poi picchia il parroco di Forcella: caccia all’aggressore

Picchiato il parroco della chiesa di Santa Maria Egiziaca del quartiere Forcella di Napoli. Secondo una prima ricostruzione della Polizia di Stato, l’aggressore – un uomo tra i 25 e i 30 anni del posto – ieri sera, verso le ore 20.30, gli avrebbe chiesto l’elemosina. Poi non si sa se dopo un rifiuto o dopo una offerta non ritenuta congrua, e’ scattata la violenza. Per il parroco 45 i giorni di prognosi; dopo le cure e’ stato dimesso. Indagini sono in corso.