Quindicenne scomparsa da Sant’Antimo, individuato il pakistano ma si lavora sul Dna di una ragazzina trovata carbonizzata in Francia

Vicina la svolta nelle indagini sulla scomparsa di Rosa Di Domenico, la 15enne di sant'Antino di cui si sono perse le tracce dallo scorso 24 maggio. Il cerchio si starebbe stringendo intorno a Alì Quasib, un pakistano che vive nel Bresciano, ritenuto dagli inquirenti coinvolto nella sparizione della minorenne. Stando alle indagini, l’uomo avrebbe adescato […]

Articolo precedenteRiina, l’arcivescovo di Monreale: ”Nessuna cerimonia, è scomunicato”
Articolo successivoAbbà, perdono e inconsapevolezza. Pier Paolo Patti alla galleria PrimoPiano di Napoli