Salernitano permette alla polizia di arrestare un vandalo che a Bologna ha danneggiato 30 auto

Bologna. Un salernitano che vive a Bologna ha permesso alla Polizia di arrestare un vandalo che la scorsa notte ha danneggiato una trentina di auto e scooter parcheggiati in zona lame a Bologna. Non ha risparmiato nemmeno l’auto di un invalido, con il contrassegno dei disabili in vista, il vandalo che ha creato il panico nel centro di Bologna. Ad alcune ha staccato il tergicristalli, ad altre ha divelto a calci lo specchietto retrovisore o incrinato il parabrezza. L’uomo, un bolognese di 44 anni è stato bloccato dalla polizia che lo ha denunciato per danneggiamento aggravato e continuato, e sanzionato per ubriachezza manifesta. Erano circa le 2.50 quando un residente, un 45enne di Salerno svegliato da un rumore, si è affacciato alla finestra e ha visto un uomo prendere a calci le auto in sosta. Gli ha gridato di smetterla, ma lui ha continuato. Sceso in strada si è messo a seguire il vandalo – avvisando nel frattempo la Polizia – che ha gettato a terra motorini e colpito altre auto, prima di essere bloccato in via Brugnoli. Una decina di giorni fa, un altro raid dello stesso tipo era avvenuto in via Oberdan.