Droga e armi ai Quartieri Spagnoli: assolti e scarcerati la D’Amico e Nocerino

E’ stata scarcerata Maria D’Amico ’e fraulella, la 46enne esponente dell’omonima famiglia criminale del rione Conocal di Ponticelli nonché sorellastra del ras di Montecalvario, Enrico Ricci. La donna infatti è stata infatti assolta dalla Corte d’Appello di Napoli, dall’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio e porto e detenzione abusiva di armi comuni e da sparo con relative munizioni. Assolto anche il suo presunto complice Luigi Nocerino, di 49 anni.
I due hanno lasciato le rispettive prigioni e inaspettatamente trascorreranno il Natale in famiglia. In primo grado la D’Amico aveva rimediato tre anni di reclusione mentre Nocerino 4 anni e 6 mesi. Ieri però la Quarta sezione della Corte d’appello di Napoli, come riporta Il Roma, accogliendo la linea difensiva dell’avvocato Domenico Dello Iacono, ha infatti assolto entrambi gli imputati. Non è stato infatti possibile attribuire, al di fuori di ogni ragionevole dubbio, il possesso delle armi e dei 25 ovetti di cocaina esclusivamente all’una o all’altro.
Al momento del blitz dei carabinieri, in casa, il 9 aprile del 2016, erano infatti presenti anche altre due persone, una delle quali minorenni. Non solo, un istante prima dell’irruzione la droga era stata lanciata in strada da uno dei quattro soggetti: ed è qui che è stata poi effettivamente recuperata. Di qui la decisione di assoluzione.