Gragnano, parenti a controllare i parenti: bufera sull’amministrazione per le nomine del Nucleo di Valutazione

Gragnano. Parenti a controllare i propri parenti, così il Nucleo di Valutazione del Comune di Gragnano è un vero e proprio “affare di famiglia”. Due le persone in particolare legate alla maggioranza che sostiene il sindaco Paolo Cimmino. Il primo cittadino, con proprio decreto, ha designato gli avvocati Giuseppe Abagnale ed Ester Di Martino all’interno […]

Articolo precedenteSalerno, condannato a due anni di carcere lo stalker della giornalista tv
Articolo successivoCamorra, la Dda pronta a chiedere il processo per il ‘macellaio’ dei due contrabbandieri. LE INTERCETTAZIONI