La Juve Stabia cala il tris sull’Andria e si regala un Natale a ridosso delle prime

La Juve Stabia cala il tris sulla Fidelis Andria e si regala un Natale a ridosso delle prime e in piena zona play off. Caserta e Ferrara tornano al 4-2-3-1, a farne le spese è Simeri che va in panchina, l’unico attaccante è Paponi; 3-4-3 per Papagni.
Prima occasione per le vespe con Paponi che fa partire un destro respinto in corner da Maurantonio. Juve Stabia in vantaggio al 19’, bella ripartenza delle vespe firmata da Morero e Canotto con l’esterno che batte il portiere avversario con un bel diagonale. La Fidelis Andria risponde due volte con Scaringella, prima di testa, conclusione debole bloccata da Branduani, e poi con un destro che termina di poco fuori. Primo tempo che finisce col risultato di 1-0. I gialloblù cercano con insistenza il raddoppio, il tiro di Viola viene respinto da Maurantonio.
Raddoppio che arriva al 16’ su calcio di rigore realizzato da Paponi. L’arbitro ha concesso la massima punizione dopo che il portiere della Fidelis Andria ha atterrato Canotto. Al 33’ il terzo goal per la Juve Stabia lo segna Simeri di sinistro; gara chiusa. Gran secondo tempo delle vespe che mettono in cassaforte la partita senza mai soffrire le iniziative della Fidelis Andria; finisce 3-0.

 Ivano Cotticelli