Napoletano tenta truffa a un compro oro a Torino: arrestato

Ha tentato di acquistare 123 sterline in monete per un valore complessivo di 35 mila euro in un Compro Oro di Torino con un assegno circolare falso ma è stato arrestato dalla polizia. Si tratta di un 41enne originario di Napoli che ora dovrà rispondere di possesso e fabbricazione di documenti di identità falsi. L’uomo è stato anche denunciato per tentata truffa. Secondo la ricostruzione dell’accaduto, l’uomo aveva contattato via telefono il titolare del negozio al quale aveva anche inviato una copia fotostatica dell’assegno pattuito che dalle prime verifiche era risultato regolare. Qualche giorno dopo, un emissario dell’acquirente si era recato in negozio con tanto di assegno, atto di notorietà e documento di identità, poi risultato contraffatto, di un cittadino residente nel napoletano. Quando, però un dipendente del Compro Oro si è recato in banca per versare l’assegno, sono emerse alcune anomalie che hanno spinto il negoziante, sospettata la truffa, ad allertare le forze dell’ordine che verificato che la persona presente nell’esercizio commerciale non era quella che aveva dichiarato di essere, l’hanno arrestata.