Napoli, è sorvegliata a vista in ospedale l’ex cognata del boss rimasta ferita nello scoppio della bomba a San Giovanni a Teduccio

E' il testimone chiave ed è per questo che è sotto sorveglianza in ospedale Monica Veneruso, 43 anni, compagna di Antonio Perna, il 34enne deceduto a Napoli dopo l'esplosione di un ordigno artigianale in via Ferrante Imparato al civico 102 intorno alle 3 di questa mattina. La donna nell'esplosione ha riportato diverse fratture ma non […]

Articolo precedenteI Nas multano il ristorante di Cannavacciulo a Torino, lo chef: ‘Viene voglio di andare altrove’
Articolo successivoNapoli, 17enne accoltellato, la mamma: ”Reagiremo, resteremo per tutti giovani della città”