Castellammare: 50 anni di carcere per i nuovi “signori della droga” di Santa Caterina

Circa 50 anni di carcere per i cinque nuovi signori della droga del Rione Santa Caterina di Castellammare. Ieri il gup, Antonino Fiorentino del Tribubanle di Torre Annunziata ha emesso la sentenza di condanna nei confronti di Vincenzo D’Antuono 41 anni, condannato a 14 anni di carcere; 11 anni di galera ad Alessandro Cesarano 22 […]

Articolo precedenteConvalidato il fermo per il ragazzo di Pozzuoli che uccise la trans Simonetta
Articolo successivoTorre Annunziata: condannati il boss poeta Aldo Gionta, il figlio Valentino jr e il cognato Giuseppe Carpentieri