Sequestrano l’autista di un Tir e lo rapinano: arrestati in 4. Sono di Marano, Melito, Casoria e Secondigliano

Questa mattina, gli agenti del compartimento della polizia stradale per la Campania ed il Molise, hanno arrestato G. G. (quarantenne di Marano), G. R. (44enne di Melito), F. V. (48enne di Casoria) e G. P. (24enne di Secondigliano), quest’ultimo accusato di ricettazione, mentre gli altri tre sono ritenuti responsabili del reato di rapina e sequestro di persona. . I tre malviventi, poco prima, armati ed a bordo di una Lancia Y, avevano rapinato a Marano di Napoli, un autocarro adibito al trasporto di generi alimentari e sequestrato l’autista costringendolo a seguirli. Entrambi i mezzi sono stati però intercettati dai poliziotti a Mugnano di Napoli mentre sulla Strada Provinciale 1 si dirigevano verso Melito. Inseguiti sino ad un deposito di bibite sono stati raggiunti.In tre sono stati sorpresi mentre scaricavano la merce dall’autocarro all’interno del deposito di proprietà di uno di loro. Il quarto invece è stato sorpreso all’interno della Lancia con l’autista dell’autocarro trattenuto sotto la minaccia di una pistola, successivamente rivelatasi un revolver giocattolo priva di tappo rosso. I quattro malviventi sono stati pertanto arrestati e subito condotti alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale. La pistola è stata posta sotto sequestro e tutta la merce rapinata, costituita da generi alimentari vari, bibite, olii e detergenti per la casa, è stata invece restituita al legittimo proprietario.

Redazione Cronache della Campania