Torre Annunziata, fuggono all’alt dei carabinieri e sbattono contro l’auto della polizia: arrestati due del clan Gionta

TORRE ANNUNZIATA. Fuggono all'alt, ma carabinieri e polizia riescono ad intercettarli dopo una fuga e ad arrestarli. In manette sono finiti Carlo Vitiello, 31 anni, e Vincenzo Pisacane, di 23, entrambi già noti alle forze dell'ordine, residenti a Torre Annunziata e ritenuti vicini agli ambienti del clan Gionta. Ad arrestarli, al termine di un'operazione congiunta, […]

Articolo precedenteHa preparato pizze per gli emiliani per 50 anni: Reggio Emilia piange il paganese Pandolfi
Articolo successivoTorre Annunziata, spacciava nelle tre piazze principali: condannato Maresca ‘o figlio d’o trippone