Ricercato internazionale arrestato dai carabinieri a Boscoreale

Boscoreale. Rubò all’interno di una casa in Romania, ma il ricercato internazionale è finito in manette in via Botteghelle. I carabinieri della stazione di Boscoreale – guidati dal luogotenente Massimo Serra – in esecuzione di un mandato d’arresto europeo hanno scovato in città Ionut Nicolae Serban, rumeno di 31 anni, in fuga dallo scorso 2 febbraio. Il 31enne risiedeva a Rossano Calabro, ma da alcuni giorni aveva trovato rifugio in un’abitazione in via Botteghelle, a Boscoreale. Durante il suo ultimo tentativo di furto, avvenuto nel Cilento, dove il ladro stava cercando di rubare alcuni cavi dell’alta tensione delle ferrovie, era rimasto folgorato e aveva perso l’avambraccio sinistro. Nicolae Serban deve scontare una condanna definitiva a 3 anni di per furto in abitazione, reato commesso nel 2013 a Tulcea, in Romania. Il ladro seriale, nel frattempo, si era spostato in Italia. Finito in manette, l’uomo è stato trasferito in carcere a Poggioreale, in attesa di estradizione.

Monica Barba

Contenuti Sponsorizzati