Corruzione al Pascale: arrestato il Primario Francesco Izzo. Aveva costituito una società con la moglie

Napoli. Tra i destinatari dei provvedimenti (arresti domiciliari), eseguiti stamattina dalla Guardia di Finanza a Napoli nell'ambito di un'inchiesta sulle forniture di apparecchiature medicali all'istituto tumori Pascale, figura anche il primario Francesco Izzo. Secondo quanto emerso dalle indagini, Izzo, insieme con la moglie, aveva costituito due società attraverso le quali faceva da intermediario per l'approvvigionamento di dispostivi […]

Articolo precedenteCorruzione per le forniture al Pascale di Napoli: ai domiciliari dipendenti e imprenditori
Articolo successivoCorruzione al Pascale: ai domiciliari anche il manager dell’Asl Na1 Centro