A Napoli “‘o Maggio a Totò”, un mese di eventi e manifestazioni

A Napoli “‘o Maggio a Totò”, un mese di eventi e manifestazioni A principe de Curtis dedicata edizione 2017 Maggio dei monumenti Napoli, 27 apr. (askanews) – Spettacoli, concerti, percorsi turistici e visite guidate: centinaia di iniziative dedicate a Totò per l’edizione 2017 del Maggio dei monumenti a Napoli, la 23esima. L’iniziativa “‘O Maggio a Totò”, si apre domani e sarà in programma fino al 4 giugno. Un’occasione in più per mantenere vivo il ricordo del principe della risata, in occasione del 50esimo anniversario dalla sua scomparsa, riscoprendo anche il patrimonio artistico e monumentale della città partenopea che diede i natali ad Antonio de Curtis. Ad aprire ufficialmente il Maggio sarà l’università Orientale con il dibattito “Io sono un uomo di mondo – Incroci di linguaggi e culture nell’arte comica di Totò”, mentre il 5 maggio a piazza Mercato, dove si celebrarono i funerali napoletani dell’artista, si terrà il concerto della banda dell’Arma dei carabinieri. Intanto, fino all’estate continuerà la mostra “Totò genio”, inaugurata lo scorso 12 aprile. “Ormai l’organizzazione è sempre migliore tra tutte le istituzioni, gli operatori economici e culturali, i cittadini – ha detto il sindaco Luigi de Magistris – C’è un bel vento che ci impegna e ci stimola a migliorare sempre di più i servizi, ma in città ci sarà il sold out fino all’estate”. “Siamo convinti – ha aggiunto l’assessore alla Cultura, Nino Daniele – che con Totò non facciamo un’operazione di identità nostalgica, ma attraversiamo uno dei punti più alti e fecondi di novità e avvenire di Napoli e della sua tradizione culturale e artistica”. La manifestazione si arricchisce, quest’anno, della rassegna ‘Maggio Napoletano’ volta alla promozione e valorizzazione del patrimonio produttivo e culturale partenopeo che punta a “mettere a sistema i turisti rispetto alla città e alle sue attività produttive”, ha spiegato l’assessore alla Qualità della vita, Daniela Villani.