Cpl Concordia, assolto l'ex manager Casari: era accusato di aver fatto affari con il boss Zagaria

Il Tribunale di Napoli Nord ha assolto i manager della Cpl Concordia Roberto Casari, Giuseppe Cinquanta e Giulio Lancia dall'accusa di concorso esterno in associazione camorristica ipotizzata durante le indagini sulla metanizzazione in alcuni comuni della provincia di Caserta. Condannati, invece, gli imprenditori che eseguirono i lavori Antonio Piccolo e Claudio Schiavone (10 e 6 […]

Articolo precedenteAlla Polizia Municipale di Napoli, premio Anci per la Migliore Operazione
Articolo successivoIl Consigliere regionale Cirillo, in quota M5S, chiede audizione per l'aumento delle tasse al Conservatorio di Napoli