Castellammare, facevano assumere pescivendoli come operai specializzati in Fincantieri: chiesti 24 anni di carcere

Castellammare di Stabia. Assumevano fruttivendoli e pescivendoli come operai specializzati nonostante non ne avessero le competenze, venivano spostati da una parte all’ altra perché “non sapevano fare nulla”. Alcune assunzioni erano imposte alle ditte che lavorano in Fincantieri direttamente da un dipendente dell’ azienda madre. Così il pm della procura di Torre Annunziata, Maria Benincasa, […]

Articolo precedenteCamorra, ”Ti faccio fare la fine del meccanico, ti sparo in faccia”: così ‘o nannone minacciò un parcheggiatore di Forcella
Articolo successivoSalumificio Spiezia: i 76 dipendenti licenziati aspettano un acquirente